Claudio Gregori racconta la Maglia Nera Luigi Malabrocca

SABATO (ORE 17,30) AL MUSEO DEI CAMPIONISSIMI DI NOVI LIGURE
mala
Ha fatto dell’ultimo posto un’arte, una vocazione, una ragione di vita, E di sopravvivenza. Ma chi era veramente il tortonese Luigi Malabrocca, mitica maglia nera del Giro d’Italia?
Scoprilo il 1 settembre al Museo dei Campionissimi nel racconto appassionato di Claudio Gregori, prima firma della Gazzetta dello Sport e storico del ciclismo. Appuntamento alle ore 17,30 (ingresso gratuito).
La conferenza di Claudio Gregori – nata grazie alla collaborazione tra Museo dei Campionissimi, Distretto del Novese e Bike Comedy Club – fa parte degli eventi collegati alla La Monsterrato-Strade Bianche Monferrato, pedalata cicloturistica in libera escursione in programma il 2 settembre con partenza ed arrivo a Camagna. Uno dei percorsi propostiè intitolato proprio a Luigi Malabrocca.

L’incontro si inserisce nel progetto che vede valorizzare i grandi personaggi sportivi del Basso Piemonte, infatti per l’occasione, parteciperà alla serata anche la nipote di Malabrocca, Serena Malabrocca.
Per tutto il weekend sarà esposta al Museo di Novi Ligure la bici Nilux del 1949 della mitica Maglia Nera grazie alla collaborazione con AcdB Museo di Alessandria in cui solitamente è in mostra e al proprietario della bici Gino Moratto. Il pubblico potrà ammirare anche alcune foto inedite della collezione privata della famiglia Malabrocca messe a disposizione per l’occasione.

LUIGI MALABROCCA
Nacque a Tortona il 22 giugno del 1920, soprannominato “il Cinese” a causa dei suoi occhi a mandorla. Fu il primo a essere l’ultimo perché, indossò per due anni consecutivi la “maglia nera” del Giro d’Italia (1946 e 1947). Grande amico di Fausto Coppi, vinse 138 corse, di cui 15 da professionista, ma il suo nome rimane ancora oggi legato al Giro d’Italia quando l’ultimo classificato si aggiudicava la maglia di colore nero e, soprattutto, un cospicuo premio in denaro, che faceva gola a molti Nella sua carriera si aggiudicò la Parigi-Nantes (1947), la Coppa Agostoni (1948) e il Giro di Croazia e Slovenia (1949). Per due volte (nel 1951 e nel 1953) fu campione d’Italia di ciclocross.

 

Annunci

Chi riuscirà a conquistare il diploma Strade Bianche Monferrato?

diploAd ogni rifornimento previsto sul vostro percorso, fatevi mettere il timbro o la firma. E all’arrivo…
La Monsterrato, 2 settembre, Camagna. Iscrizione agevolata euro 20 e 15: scopri come CLICCANDO QUI

La Monsterrato-Strade Bianche Monferrato: ecco dove saranno posti i rifornimenti su ciascuno dei 4 percorsi:

– PERCORSO CUNIOLO, km 40 circa: #Cuccaro, presso #ProLoco
– PERCORSO DIAVOLO ROSSO GERBI, km 70 circa: B&B Ca’ degli Ovi a Monte Valenza, Locanda Cafè a San Salvatore Monferrato, #Cuccaro presso Pro Loco
– PERCORSO GIRARDENGO, km 115 circa: B&B Ca’ degli Ovi di Monte Valenza, Locanda Cafè di San Salvatore, #Cuccaro presso Pro Loco, #FubineTrattoria Pizzeria Al Tranvai di Altavilla, Trattoria Serenella – Le tre Lasagne di Vignale
– PERCORSO MALABROCCA, km 140 circa: Ca’ degli Ovi di Monte Valenza, Locanda Cafè di San Salvatore, #Cuccaro presso Pro Loco, #Fubine, Trattoria Pizzeria Al Tranvai di Altavilla, Trattoria Serenella – Le tre Lasagne di Vignale, Cella Monte in località Sardegna.
– ALL’ARRIVO: pasta party gratuito per iscritti. Per accompagnatori: contributo euro 5 alla Pro Loco di Camagna.

 

La Monsterrato 2018 e il servizio Smartrack

trak

Domenica 2 settembre, sul percorso da km 70 e km 140 de La Monsterrato-Strade Bianche Monferrato, pedalata in libera escursione, sarà attivo Smartrack, servizio di tracciamento Live della posizione degli iscritti lungo il percorso. Un servizio di monitoraggio e sicurezza già collaudato in eventi come  #MaratonadlesDolomites#NoveColli#GranfondoRoma e Skiing #Marcialonga.
Il servizio sarà attivato dai tecnici Smartrack utilizzando l’indirizzo mail con il quale vi siete iscritti. L’ultimo inserimento nel database del servizio è possibile alle ore 10 del 1 settembre: un buon motivo in più per approfittare dell’iscrizione online alla Monsterrato valida fino al 30 agosto dal sito www.lamonsterrato.it .
www.smartrack.it

Monsterrato 2018: tutti i numeri del Percorso Girardengo (km 115 circa)

UNA VENTINA DI SETTORI SU STRADA BIANCA 
Con 115 chilometri circa, una ventina di settori su strada bianca e un dislivello di 1300* metri, il Percorso Girardengo è il più classico tra i 4 della Monsterrato 2018, quello che più soddisferà gli appassionati delle #stradebianche.
Il tracciato è lo stesso del Percorso Malabrocca per un centinaio di chilometri, ovvero dalla partenza e fino al rifornimento alla Trattoria Serenella – Le tre Lasagne di #Vignale #Monferrato. Da quel punto, mentre il Percorso #Malabrocca prosegue in direzione #Casorzo, il Percorso #Girardengo vira verso #Camagna e sarà segnalato con frecce rosa sull’asfalto e cartelli A4 firmati Bike Comedy Club.
Ecco il dettaglio del Percorso Girardengo:
– Settore 1, dal km 4,1 al km 5,3, lunghezza km 1,2
– Settore 2, dal km 6 al km 9,1, lunghezza km 3,1
– Settore 3, dal km 9,7 al km 15, lunghezza km 5,3
– Settore 4, dal km 17,7 al km 19,50, lunghezza km 1,80
– Settore 5, dal km 20,1 al km 22,7, lunghezza km 2,6
– Settore 6, dal km 26,7 al km 29,3, km 2,5 sulla ciclovia VENTO all’interno del Parco Aree Protette Po vercellese-alessandrino.
– Settore 7, salita La #Chiocciola a Monte Valenza, dal km 29,2 al km 30, lunghezza km 800 , altimetria metri 60 con punta al 18% (in cima alla salita rifornimento B&B Ca’ degli Ovi )
– Settore 8, dal km 34,70 al km 36,5, lunghezza km 1800
– Settore 9, dal km 37,5 al km 39, lunghezza km 1,5 (sterrato tecnicamente impegnativo)
– Settore 10, salita, dal km 38,40 al km 40,20, lunghezza km 1,8, dislivello mt 100, pendenza max 16%. Ingresso in San Salvatore Monferrato dove è previsto il rifornimento alla centralissima Locanda Cafè
– Settore 11, dal km 44,90 al km 46,5, lunghezza metri 1600
– Settore 12, salita dal km 48,7 al km 51,4, dislivello metri 110 con punta al 18%
– Settore 13, dal km 54,7 al km 59,8
– Settore 14, dal km 66,8 al km 70,5
– Settore 15, dal km 70,6 al km 72,3
– Settore 16, dal km 80,8 al km 81,6
– Settore 17, dal km 83,8 al km 85,6
– Settore 18, dal km 90,6 al km 92,7
– Settore 19, dal km 99,3 al km 100,4, al termine della salita #Intersenga che sbocca a Vignale Monferrato (rifornimento e divisione con il Percorso Malabrocca).
– Settore 20, lunghezza km 2,8 con strappo finale di 300 metri misto sterrato/asfalto dissestato con pendenza max al 20% che immette all’inizio dell’abitato di #Camagna
* I dati riportati potrebbero subire alcune variazioni anche all’ultimo momento e senza possibilità di comunicazione.
Info ed iscrizioni on line entro 30 agosto sul sitowww.lamonsterrato.it

Monsterrato 2018, i rifornimenti sui 4 percorsi

Ecco dove sono posti i rifornimenti su ciascuno dei 4 percorsi de La Monsterrato-Strade Bianche Monferrato:

– Percorso Cuniolo, km 40: #Cuccaro, presso #ProLoco
– Percorso Gerbi, km 70: B&B Ca’ degli Ovi a Monte Valenza, Locanda Cafè a San Salvatore Monferrato, #Cuccaro presso Pro Loco
– Percorso Girardengo, km 115: B&B Ca’ degli Ovi di Monte Valenza, Locanda Cafè di San Salvatore, #Cuccaro presso Pro Loco, #FubineTrattoria Pizzeria Al Tranvai di Altavilla, Trattoria Serenella – Le tre Lasagne di Vignale
– Percorso Malabrocca, (km 140 circa), Ca’ degli Ovi di Monte Valenza, Locanda Cafè di San Salvatore, #Cuccaro presso Pro Loco, FubineTrattoria Pizzeria Al Tranvai di Altavilla, Trattoria Serenella – Le tre Lasagne di Vignale, Cella Monte in località Sardegna.
La Monsterrato-Strade Bianche Monferrato, 2 settembre, Camagna: informazioni, regolamento ed iscrizioni online fino al 30 agosto su Lamonsterrato.it

Monsterrato 2018: la segnaletica sul percorso

 

I 4 percorsi della La Monsterrato-Strade Bianche Monferrato saranno segnalati con frecce sull’asfalto. Alcune sono rosa, altre di un più intenso fucsia: tutte hanno disegnato una M all’inizio del gambo. Sul percorso, in punti nevralgici, saranno presenti anche cartelli A4 con freccia e scritta Bike Comedy Club.
– Il Percorso Malabrocca (km 140) è stato tracciato con #Garmin: abbiamo già inviato via mail la traccia GPX agli iscritti che hanno scelto quel percorso. La invieremo a nuovi iscritti che ne faranno richiesta a info@bikecomedy.it
– La traccia del Percorso Malabrocca, coincide con quella del Percorso Girardengo (km 115) fino al rifornimento alla Trattoria Serenella – Le tre Lasagne di Vignale: da quel punto in poi, il Percorso Girardengo sarà segnalato con frecce rosa e fucsia sull’asfalto e cartelli Bike Comedy (vedi le foto).

panorama
Panorami da Monsterrato-Strade Bianche Monferrato: vista da Rosignano

La Monsterrato-Strade Bianche Monferrato: info, regolamento ed iscrizione online entro 30 agosto su www.lamonsterrato.it

 

Salvo raggiungimento del numero massimo di iscritti, le iscrizioni saranno possibili a Camagna sabato 1 settembre e domenica 2 settembre prima della partenza

Cella Monte, borgo delle favole, per la Monsterrato

Cella Monte, antico e fascinoso borgo che sembra uscito dal mondo delle favole più belle. Cella Monte, recentemente premiato con l’ammissione nell’esclusivo Club dei borghi più belli d’Italia. Cella Monte, paese che ospita gli #Infernot del Patrimonio Unesco e la sede dell’ Ecomuseo della Pietra da Cantoni. Cella Monte, #ComuneFiorito (4 fiori nel concorso 2017), paese della musica, del buon vino e del tartufo bianco in Valle Ghenza, dei quadri di Gianni Colonna sulle case e sulle chiesette

Questo slideshow richiede JavaScript.

Cella Monte, dove Comune e Pro Loco Cella Monte offriranno nei pressi del bar in località Sardegna un ristoro agli iscritti della Monsterrato che oseranno sfidare il Percorso Malabrocca, km 140 con dislivello complessivo di quali 2000 metri. Riempite bene le borrace: sarà l’ultimo rifornimento… prima del pasta party finale a Camagna.
Cella Monte, il borgo che vi aspetta a braccia aperte per svelarvi tutte le sue bellezze.
Elenco dei punti di interesse e informazioni in Cella Monte: Ecomuseo della Pietra da Cantoni, Chiesa di San Quirico, Chiesa di San Rocco, Chiesa di Sant’Antonio Abate, Chiesa parrocchiale dei Santi Quirico e Giulitta, edificio del Novecento con torretta, gli Infernot di piazza Vallino, Regione Monti e via Barbano, Area pic nic a Cella Monte

La Monsterrato-Strade Bianche Monferrato, 2 settembre, partenza ed arrivo a #Camagna. Quattro percorsi: km 40 (particolarmente indicato per bici d’epoca), 70, 115 e 140 circa
Per biciclette d’epoca, gravel bike, mtb ed e-bike
Info regolamento ed iscrizioni su www.lamonsterrato.it

La Monsterrato-Strade Bianche Monferrato

La Monsterrato a Fubine, la Montmartre del Monferrato

Fubine e i suoi splendidi murales, Fubine e i famosi artisti che l’hanno scelta a dimora per trarne ispirazione e che presto – ne siamo certi – eleggeranno questo borgo romanico a mostra permanente dei loro capolavori così quotati.
Fubine ed Enosis di Donato Lanati, artista del vino. Fubine la Montmartre del Monferrato. Fubine e il Maslè Luigi, che della sua macelleria ha fatto un pub di classe, dove le disquisizione sul filetto si mischiano all’astrofisica e lo slang americano va d’accordo con il dialetto.
Fubine e la Corte dei sapori, dove si servono tartufi e orate, agnolotti e padellate di pesce. Fubine e il Golf Margara, circolo di campagna con 36 buche tra le più belle e intriganti d’Italia.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Fubine e i cavalli, Fubine e la Cappella dove Federico Caprilli, il padre dell’equitazione moderna, riposa a fianco della sua amata Contessa Bricherasio, donna colta, forte e delicata, molto avanti per i suoi tempi. Fubine che conserva storie, leggende e segreti che circondano la nascita della Fiat.
Fubine e gli splendidi Infernot riconosciuti patrimonio dell’umanità Unesco.
Fubine e le strade bianche, Fubine Porta Del Monferrato.
Fubine che il 2 settembre offrirà un ristoro ai cicloturisti della Monsterrato che sfideranno il Percorso Girardengo (km 115) e il Percorso Malabrocca (km 140)
Un rigraziamento per la rara disponibilità al sindaco Lino Pettazzi, al vicensindaco Angela Visentin e all’assessore Wolf Pazurek.
Se decidete di trascorrere in Monferrato tutto il weekend della Monsterrato, non negatevi una visita agli Infernot di Fubine: potete prenotarla gratuitamente inviando mail al Comune di Fubine Monferrato ( segreteria@comunedifubine.it )
La Monsterrato-Strade Bianche Monferrato, 2 settembre, Camagna. Cicloturistica per bici d’epoca, gravel bike, mountain bike e e-bike con 4 percorsi: km 40, 70, 115 e 140 circa.
Info, regolamento ed iscrizioni su http://www.lamonsterrato.it
La Monsterrato è organizzata dall’Asd Bike Comedy Club con il patrocinio di:
Regione Piemonte
Provincia di Alessandria
Paesaggi Vitivinicoli Langhe, Roero e Monferrato
Aree Protette Po vercellese-alessandrino
Museo dei Campionissimi di Novi Ligure
Comune di Casale Monferrato
Comune di San Salvatore Monferrato
Comune di Vignale Monferrato
Comune di Cella Monte
Comune di Mirabello Monferrato

La Monsterrato 2018: gli orari di partenza

2 SETTEMBRE, ORE 9: GRAN FINALE  CON LE BICICLETTE D’EPOCA

L’analisi delle iscrizioni fin qui giunte ci ha consigliato di modificare l’ordine delle partenza della Monsterrato.
Ecco il nuovo programma per domenica 2 settembre

ORE 8-8,55 Camagna, piazza Sant’Eusebio: partenza libera alla francese

ORE 9,00 Camagna, piazza Sant’Eusebio: gran finale con la partenze delle biciclette d’epoca impegnate sul Percorso Cuniolo di km 40

Monsterrato: tutti i numeri del Percorso Malabrocca

Questo slideshow richiede JavaScript.

KM 140, DISLIVELLO METRI 1900 VIDEO

E’ il più lungo della Monsterrato. Con una lunghezza di 140 km e un dislivello complessivo di 1900 metri, il Percorso #Malabrocca si rivelerà sfida impegnativa anche per il cicloamatore evoluto.
Il percorso presenta continui saliscendi, discese tecniche, strappi con pendenze che raggiungono il 20%. Numerosi i settori* su strada bianca. Ecco il dettaglio:
– Settore 1, dal km 4,1 al km 5,3, lunghezza km 1,2
– Settore 2, dal km 6 al km 9,1, lunghezza km 3,1
– Settore 3, dal km 9,7 al km 15, lunghezza km 5,3
– Settore 4, dal km 17,7 al km 19,50, lunghezza km 1,80
– Settore 5, dal km 20,1 al km 22,7, lunghezza km 2,6
– Settore 6, dal km 26,7 al km 29,3, km 2,5 sulla ciclovia VENTO
– Settore 7, salita La Chiocciola a Monte Valenza, dal km 29,2 al km 30, lunghezza km 800 , altimetria metri 60 con punta al 18% (in cima alla salita rifornimento B&B Ca’ degli Ovi )
– Settore 8, dal km 34,70 al km 36,5, lunghezza km 1800
– Settore 9, dal km 37,5 al km 39, lunghezza km 1,5 (sterrato tecnicamente impegnativo)
– Settore 10, salita, dal km 38,40 al km 40,20, lunghezza km 1,8, dislivello mt 100, pendenza max 16%. Ingresso in San Salvatore Monsterrato dove è previsto il rifornimento alla centralissima Locanda Cafè
– Settore 11, dal km 44,90 al km 46,5, lunghezza metri 1600
– Settore 12, salita dal km 48,7 al km 51,4, dislivello metri 110 con punta al 18%
– Settore 13, dal km 54,7 al km 59,8
– Settore 14, dal km 66,8 al km 70,5
– Settore 15, dal km 70,6 al km 72,3
– Settore 16, dal km 80,8 al km 81,6
– Settore 17, dal km 83,8 al km 85,6
– Settore 18, dal km 90,6 al km 92,7
– Settore 19, dal km 99,3 al km 100,4, al termine della salita Intersenga che sbocca a Vignale Monferrato.
* I dati riportati potrebbero subire alcune variazioni anche all’ultimo momento e senza possibilità di comunicazione
—-
Subito dopo il rifornimento di Vignale presso la Trattoria Serenella – Le tre Lasagne e Anche vino, verrà segnalata la deviazione tra il Percorso #Girardengo (km 115 circa) e il Percorso #Malabrocca.
Chi sceglierà il Percorso Girardengo, troverà le indicazioni per proseguire in direzione di Camagna: all’ingresso in paese, prima del cimitero, dovrà svoltare a destra per imboccare una discesa al termine della quale, svoltando a sinistra, affronterà l’ultimo settore di sterrato
Chi sceglierà per il Percorso Malabrocca, dovrà invece ripercorrre alcune centinaia di metri, imboccando poi la discesa verso Casorzo. Raggiunto Casorzo, proseguirà per Olivola, Cella Monte, Ozzano, Rosignano con ritorno a Camagna.
Gli ultimi 40 chilometri del Percorso Malabrocca non presentano quest’anno settori di strada bianca ma si snodano lungo continui saliscendi su strade panoramiche a bassa percorrenza di traffico nel cuore della Zona 6 del Monferrato riconosciuto patrimonio dell’Umanita dell’Unesco per il paesaggio vitivinicolo e gli #Infernot
—-
La Monsterrato-Strade Bianche Monferrato, 2 settembre, Camagna. Pedalata cicloturistica autogestita in libera escursione per bici d’epoca, gravel bike, mtb ed e-bike
Info, regolamento ed iscrizione su www.lamonsterrato.it

Con il patrocinio di: Regione Piemonte, Provincia di Alessandria, Paesaggi vitivinicoli Langhe, Roero e Monferrato, Aree protette Po vercellese-alessandrino, Museo dei Campionissimi